Attualità

Politica e istituzioni si stringono attorno a Stefanazzi: “No atti mafiosi”

LECCE – Un proiettile e una lettera di minacce è stata recapitata al deputato leccese del Partito democratico Claudio Stefanazzi. Una vicenda inquietante. Numerosi gli attestati di solidarietà all’indirizzo del parlamentare. “Preoccupa – sostiene la presidente del consiglio regionale Loredana Capone – questo clima velenoso che non solo ha caratterizzato tutta la campagna elettorale di Lecce ma che si protrae ancora oggi dopo il risultato. L’illegalità non può prendere il sopravvento; per questo la politica tutta deve stringersi intorno a Claudio per far sentire forte la sua voce di dissenso e creare un cordone contro questi atti mafiosi”.

“Tutta la nostra comunità è al fianco di Stefanazzi e a sostegno della sua preziosa azione politica che con grande spirito di servizio sta portando avanti dentro e fuori le Istituzioni – sottolinea il segretario provinciale del Pd Luciano Marrocco – Il mio auspicio è che ognuno si impegni per garantire sempre, e a tutti, la possibilità di portare avanti le idee in cui crede”

“La minaccia a un nostro parlamentare – affermano i sindaci del Pd – è sintomo e spia che la lotta contro la criminalità organizzata deve essere condivisa da tutte le forze politiche, senza alcuna ambiguità e con una chiara condanna dell’episodio, con i fatti e non solo con le parole”.

“È un gesto che ci preoccupa molto e che riteniamo si inserisca dentro un dibattito pubblico, in città e a livello nazionale, sempre più inquinato da attacchi personali, da parole pubbliche incontrollate, dall’inclinazione sempre più frequente di indicare l’avversario politico come un nemico “da mandare a casa”. E’ quanto scrivono in una nota i rappresentanti di Lecce Città Pubblica Carlo Salvemini , Giuseppe Fornari e Giulio Casilli.

“In questo momento difficile – afferma la segretaria provinciale della Cisl Ada Chirizzi – voglio ribadire il mio impegno e quello della Cisl di Lecce tutta nel difendere i valori della democrazia e nel contrastare ogni forma di intimidazione e violenza”.

Articoli correlati

Addio a Riu, il “gorilla triste” di Fasano

Redazione

Presentato alla comunità di Salve il Piano urbanistico generale

Redazione

Polizia locale, controlli straordinari per garantire la sicurezza

Barbara Magnani

Palazzo Carafa “Aperto alle emozioni”: “Benvenuti a casa vostra”

Barbara Magnani

Incontro del MRS, Pagliaro: “Terme punto focale del futuro del territorio”

Barbara Magnani

Screening gratuiti di Confesercenti Brindisi: informazione e formazione

Andrea Contaldi