LeccePolitica

Il consigliere comunale di Trepuzzi, Marco Pezzuto (MRS): “Mi distacco dalla maggioranza”

TREPUZZI – «In seguito a un necessario chiarimento politico interno al gruppo di maggioranza consiliare, è emersa la necessità di assumere alcune determinazioni per garantire la tranquillità generale e per chiarezza nei confronti della cittadinanza e dell’elettorato intero». Interviene l’avv. Marco Pezzuto, Consigliere Comunale di Trepuzzi del Movimento Regione Salento, che prosegue :  «Faccio parte  di un movimento territoriale che sin dalle scorse elezioni politiche si è stabilmente collocato nell’attuale maggioranza di governo nazionale. Le recenti campagne elettorali per le europee e per le comunali a Lecce hanno ulteriormente sancito l’impegno chiaro della nostra compagine politica a fianco dei candidati e dello schieramento di centrodestra.

Questa collocazione politica è incompatibile con l’azione politica e la natura stessa del gruppo di maggioranza al governo di Trepuzzi. Pertanto, l’accordo politico tra il Movimento Regione Salento e il gruppo Solidarietà Lavoro e Democrazia, nato in nome del buon governo e della continuità amministrativa della città, non può più essere rispettato a causa dei principi più alti di trasparenza interna ed esterna delle rispettive linee di azione politica.

Per queste ragioni, rimetto tutte le deleghe di governo assegnatemi dal Sindaco e mi distacco dalla maggioranza. Mi proclamo indipendente tra le fila dell’opposizione quale esponente del Movimento Regione Salento e costituirò un gruppo consiliare autonomo denominato “Movimento Regione Salento” all’interno del consiglio comunale».

Articoli correlati

Quando il tesoro è sott’acqua: Unisalento e la tutela del patrimonio culturale sommerso

Redazione

Corsa a due per la presidenza del Tribunale

Redazione

Manca solo l’ufficialità: Pongracic ha svolto le visite mediche con la Fiorentina

Massimiliano Cassone

Il sindaco istituisce un tavolo permanente per lo sviluppo della città

Barbara Magnani

Acquaviva Blue Moon: una serata di musica da vivere sotto la luna

Redazione

A.C. Nardò ecco Calderoni e Amil

Redazione