AttualitàLeccePolitica

La coalizione di centrodestra: solidarietà ad Alfredo Pagliaro

Alla luce del botta e risposta tra Salvemini e l’amministratore unico della Lupiae Servizi Alfredo Pagliaro è intervenuto con una nota il centrodestra leccese: “Questa campagna elettorale ha raggiunto i minimi storici in termini di decenza -si legge- In queste ultime fasi prima del voto di domenica e lunedì, quando ormai il centrosinistra si sente mancare la terra sotto i piedi non sa più a cosa aggrapparsi e ricorre agli attacchi politici e personali. Nel giro di due giorni il sindaco Salvemini, non avendo risposte più importanti da consegnare alla città sul suo operato, torna sulla questione Lupiae e lo fa mistificando la realtà dei fatti. Attacchi personali e politici che non si possono accettare e che rispediamo al mittente con forza perché siamo ormai tutti stanchi di sentire costantemente menzogne e falsità. Il nostro supporto, dunque all’amministratore unico della Lupiae Servizi Alfredo Pagliaro, politico di lungo corso e di esperienza a cui rinnoviamo la stima incondizionata, per questo ennesimo tentativo di screditare il suo operato. I fatti e le carte parlano chiaro e smentiscono ancora una volta un sindaco che anziché guardare la pagliuzza nell’occhio del vicino, farebbe meglio a guardare la trave nel proprio. Ma ormai, anche i cittadini hanno compreso quali sono i metodi della sinistra. Ha ragione Pagliaro, non è stanco solo lui, siamo tutti stanchi di subire attacchi continui da chi invece avrebbe dovuto spiegare cosa ha fatto o meglio cosa non ha fatto in questi anni -conclude il centrodestra- La libertà delle persone non si compra, se ne facessero una ragione.”

“È incredibile l’ennesima gaffe del sindaco uscente di Lecce, Carlo Salvemini, -afferma invece il coordinatore cittadino di Puglia Popolare Francesco Foresio – Particolarmente grave è il messaggio del sindaco uscente ai lavoratori della Lupiae Servizi, che suona come un avvertimento: “Il vostro futuro non lo decide né l’amministratore unico, né i coordinatori dei servizi. Ricordatevelo sempre. I vostri diritti sono garantiti dai contratti collettivi, dalle norme del diritto del lavoro e dalla volontà del socio unico di salvare la società”. Questo sembra un tentativo di influenzare il voto dei lavoratori”.

In merito interviene anche Carmelo Isola, commissario provinciale Udc Lecce: “Mente sapendo di mentire -sottolinea- Arriva perfino ad insinuare inadempienze volontarie, che poi verrebbero segnalate come disservizi nella rubrica Dillo a Telerama. Accusa che infanga non solo Pagliaro ma il lavoro giornalistico di un’emittente storica e seria, sempre al servizio dei cittadini. Finge di dimenticare, Salvemini, che solo due anni fa fu proprio lui a rinnovare l’incarico fiduciario ad Alfredo Pagliaro, in ragione dei risultati straordinari conseguiti dal 2019. Una cosa è certa: fino all’ultimo bilancio 2025 Alfredo Pagliaro resterà al timone della Lupiae, perché -conclude Isola- ha dimostrato di essere un ottimo amministratore, risanando quasi l’80% dei debiti che gravavano sulla società, pari a 8 milioni di euro”.

Infine arriva la solidarietà da parte delle segreterie di Confintesa Lecce e Fiadel Lecce nei confronti di Alfredo Pagliaro e di tutti i dipendenti e coordinatori della Lupiae Servizi, “senza i quali oggi non si sarebbe fuori dal pericolo fallimento -affermano- Ci auspichiamo-dicono- che finita la campagna elettorale si riaprano i tavoli di confronto e si lascino da parte gli strascichi elettorali riportando i toni al loro giusto posto”

Articoli correlati

Parcheggi, prenotazioni e appeal della città bella: oggi tavolo tecnico straordinario

Redazione

Fdi: “Inchiesta Covid è il fallimento della gestione della pandemia. Emiliano chieda scusa”

Redazione

In Puglia nel 2023 registrati 3.643 reati ambientali

Redazione

Quando il tesoro è sott’acqua: Unisalento e la tutela del patrimonio culturale sommerso

Redazione

Corsa a due per la presidenza del Tribunale

Redazione

Lecce, riapre alla circolazione via Vito Carluccio

Redazione