AttualitàEventiLecceVideo

La festa dei Lampioni pronta ad “illuminare” Calimera

CALIMERA – Luci, balli e buon cibo. Nel segno di San Luigi Gonzaga.  Torna a Calimera il 21 e il 22 giugno l’appuntamento con la festa dei lampioni e de Lu cuturusciu, tradizionale e gustoso tarallo inserito nei Pat, i prodotti agroalimentari tradizionali. Una festa di comunità che si apre al territorio e travalica i confini provinciali. 

Ogni notte nel solstizio d’estate si rinnova il culto della luce, delle fortune e dei colori: meravigliosi manufatti artistici animeranno piazza del Sole e le vie del centro storico. 

I lampioni ripercorrono la storia di intere generazioni a partire dagli anni Sessanta. Parole, musica e poesia, riti, tradizioni, luoghi e personaggi di Calimera racconteranno una storia che affonda le radici nel passato. Sacro e profano si mescoleranno meravigliosamente.

Grazie alla collaborazione tra Pro loco e Fondazione della Notte della Taranta lo spettacolo sarà arricchito da una visione magica e danzante. Alchimie che s’intrecciano in questo sud ricco di cultura popolare.

Nella grande festa di S. Luigi – organizzata nei minimi particolari dalla Pro loco di Calimera – ci sarà spazio anche per “Canti, cunti, Curti e santi”, la Carovana luminosa, la staffetta dei lampioni e lo spettacolo dei burattini “La Principessa Cieca”.

L’evento sarà trasmetto in diretta da Telerama venerdì 21 giugno, alle ore 21.  

Articoli correlati

Fdi: “Inchiesta Covid è il fallimento della gestione della pandemia. Emiliano chieda scusa”

Redazione

In Puglia nel 2023 registrati 3.643 reati ambientali

Redazione

Quando il tesoro è sott’acqua: Unisalento e la tutela del patrimonio culturale sommerso

Redazione

Corsa a due per la presidenza del Tribunale

Redazione

Lecce, riapre alla circolazione via Vito Carluccio

Redazione

Manca solo l’ufficialità: Pongracic ha svolto le visite mediche con la Fiorentina

Massimiliano Cassone