EvidenzaLecceSport

Lecce, affari europei, altro colpo “a zero”: arriva Tete Morente

LECCE – Ora è confermato pure l’arrivo di Tete Morente. Lunedì il calciatore spagnolo sarà a Lecce per sostenere le visite mediche. La campagna acquisti del Lecce si apre dunque con due acquisti a parametro zero.
Il primo colpo messo a segno è quello di Pierret. Ed è pure datato poiché è stato definito a gennaio.
L’ingaggio del francese fu confermato pure da Corvino.
Quello di Tete Morente sarà annunciato ufficialmente non appena completerà l’iter delle visite mediche. Il calciatore spagnolo vestirà la maglia giallorossa nella prossima stagione. Un rinforzo per l’attacco che ha perso Pontus Almqvist. Tete Morente arriva dalla Spagna, dalla Serie B. La sua squadra è l’Elche. Anzi si può dire ex poiché nei giorni scorsi, sul suo profilo Instagram, Tete Morente ha ringraziato il club spagnolo e i suoi tifosi.
Da seguire la vicenda Roberto Piccoli. Per il riscatto dell’attaccante serve una cifra intorno ai 12 milioni di euro. Il calciatore sembra piacere a Gotti, ma il riscatto è altissimo. Magari si cercherà un nuovo accordo, tra Atalanta e Lecce. Così il calciatore potrà dare continuità alla stagione vissuta in giallorosso. Alla fine sono stati cinque i gol segnati dal centravanti bergamasco impiegato pure insieme a Krstovic dopo l’arrivo di Gotti sulla panchina leccese. Per il momento resta un vuoto da colmare quello lasciato da Piccoli, ma se dovesse partire pure Krstovic Corvino e Trinchera sarebbero costretti a cercarte un paio di attaccanti sul mercato. All’attaccante montenegrino sta pensando la Fiorentina, ma non solo. Pare ci sia il forte interesse del Genoa. Autore di 6 gol alla sua prima stagione in Italia la sua valutazione non può essere inferiore ai 10 milioni di euro.
Molto più alta quella di Dorgu. Il giovane calciatore danese è attenzionato da molti club e, proprio le prospettive di crescita di questo talento sbocciato in prima squadra, fanno lievitare la sua valutazione. Intanto domani inizierà il campionato Europeo anche per Ramadani e Berisha. E pure per Pongracic. I due centrocampisti del Lecce affronteranno l’Italia domani sera. E tra i connazionali dei due calciatori del Lecce spunta l’attaccante macedone naturalizzato albanese, Seferi, che Corvino e Trinchera terranno d’occhio. Sul calciatore hanno puntato pure altre società del campionato italiano.

Il difensore Pongracic, invece, con la sua Croazia, incrocerà, sempre nel girone B, le Furie rosse della Spagna.
Un Europeo anche a tinte giallorosse.

 

Articoli correlati

New Basket Brindisi: arriva Arletti

Massimiliano Cassone

Mattew Lee incanta il pubblico del secondo evento di Teatini in Musica 2024

Barbara Magnani

Il Lecce e la sua maglia profumano di Salento

Massimiliano Cassone

Nardò Basket, Andrea Pasca vive nel ricordo di chi lo ha amato

Massimiliano Cassone

Brindisi FC, parola d’ordine: guardare avanti. Definito lo staff tecnico

Redazione

Salve, per la prima volta arriva il piano urbanistico generale

Redazione