EvidenzaLeccePolitica

Poli: tra lo scrutinio anomalo e le scorrettezze degli avversari

Più che una conferenza, Adriana Poli Bortone ha voluto incontrare la stampa per alcune comunicazioni. In prima battuta ha sottolineato le anomalie riscontrate nel conteggio dei voti, con il 10 per cento delle schede annullate.

La candidata del centrodestra ha sottolineato, inoltre, le scorrettezze dei rivali che avrebbero telefonato ad alcuni candidati non eletti nelle liste a sostegno della Poli per operazioni di convincimento preferenziale.

Infine ci ha tenuto a precisare come le inchieste giudiziarie che hanno riguardato l’ex sindaco di Lecce si siano tutte concluse a suo favore perchè il fatto non sussiste.

Articoli correlati

Si fingono dipendenti Enel per truffare anziani, bloccati dalla polizia locale

Barbara Magnani

Lecce, in vista dell’amichevole prime nozioni tattiche

Mario Vecchio

Governance Poll: cala consenso per Emiliano. Penultimo in classifica  

Mariella Vitucci

Alla scoperta di Neusfit sede del ritiro del Lecce

Mario Vecchio

Aree idonee per nuovi impianti da fonti rinnovabili: “Regione attui decreto ministeriale”

Redazione

Caos parcheggi, pressing sulla procura per i dissequestri

Erica Fiore