SportTaranto

Taranto, stand-by su tutti i fronti

Ezio Capuano, allenatore Taranto (foto W. Nobile)

TARANTO – Nessun incontro, al momento, all’orizzonte tra il presidente Giove e il tecnico Capuano. Continua questa fase di stallo iniziata dalla sconfitta nei playoff contro il Vicenza in casa Taranto. Novità non ci sono e al momento si prosegue nel solco delle ipotesi. Restano sempre vive le piste legate a Danucci e Taurino come eventuali sostituiti, ma di concreto al momento nulla. Va detto che storicamente con Massimo Giove dopo la metà del mese di giugno si inizia a sbloccare la questione allenatore. Un esempio su tutti 4 anni fa quando Giuseppe Laterza, ultimo tecnico a guadagnare la promozione dei rossoblù sul campo, fu trattato dopo la metà di giugno, appunto, e ufficializzato a fine mese. Insomma tutto sembra ruotare attorno al silenzio di Giove che studia anche la questione stadio. Col nuovo masterplan dei giochi del Mediterraneo e i tempi che saranno dettati sull’utilizzo dell Iacovone, come incassi, ma anche come sede d’allenamento. Sulla questione stadio restano poi, sullo sfondo, Castel di Sangro e Castellaneta, anche qui con dinamiche più chiare sull’utilizzo con il passare dei giorni. Sul ritiro, infine, resta viva la pista Abruzzo per iniziare a preparare la stagione ma non si escludono novità nelle prossime ore.

Articoli correlati

Taranto, secondo giorno di ritiro

Massimiliano Cassone

Brindisi FC, passo dopo passo, organigramma quasi completo

Massimiliano Cassone

Prisma Taranto, si parte in casa con Allianz Milano

Massimiliano Cassone

Il Lecce torna ad allenarsi dopo la mattina di riposo concessa da Gotti

Mario Vecchio

Lecce, il portiere Viola ceduto al Team Altamura

Tonio De Giorgi

Manca solo l’ufficialità: Pongracic ha svolto le visite mediche con la Fiorentina

Massimiliano Cassone