AttualitàEvidenzaLecceVideo

Elezioni comunali, verifica delle sezioni 26 e 35

Sono proseguiti anche oggi i lavori della Commissione centrale Elettorale che da ieri è riunita nella sede della Polizia locale di viale Rossini per le verifiche relative alle operazioni di scrutinio nelle sezioni 26 26 35 e 88, dove risultano alcune incongruenze. Oggi i lavori presieduti dal giudice Francesco Pottaviani hanno riguardato in particolare l’ultimazione delle operazioni di verbale relative alla sezione venticinque e la verifica di quelle della sezione numero 35. Attività di controllo ed incrocio dei dati presenti sui verbali e sulle tabelle che non sono stati certo semplici. I funzionari della Commissione centrale elettorale hanno dovuto infatti procedere ad un riconteggio delle schede per poter incrociare i numeri relativi a votanti e preferenze. Il tutto sotto gli occhi attenti dei delegati delle liste di coalizione presenti alle verifiche. E per sapere ulteriori dettagli su questo non certo semplice lavoro abbiamo sentito il delegato della coalizione di centrodestra Angelo Tondo.

I lavori della Commissione riprenderanno domani con la verifica delle operazioni di scrutinio della sezione numero 88. Poi, tutti gli incartamenti verranno inviati in Prefettura. Il passo successivo sarà l’inserimento dei dati alla luce dei controlli effettuati. Al momento, quindi, l’esito del voto resta tutto invariato, con il candidato sindaco di centrodestra Adriana Poli Bortone ferma al 49,86 e il candidato di centrosinistra Carlo Salvemini al 47. In ballo ci sono 2200 preferenze, che potrebbero confermare il dato e quindi il ballottaggio, oppure consegnare la vittoria al primo turno ad Adriana Poli Bortone.

Articoli correlati

Bambine molestate durante la lezione di equitazione: condannato istruttore

Paolo Franza

Lecce, mercoledì in campo con due amichevoli

Mario Vecchio

Conclusa a Brindisi la bonifica dell’area di Micorosa

Andrea Contaldi

Intercettato veliero carico di migranti diretto a Santa Maria di Leuca

Paolo Franza

Week end di controlli lungo la costa, sanzioni per 11mila euro

Redazione

Si fingono dipendenti Enel per truffare anziani, bloccati dalla polizia locale

Barbara Magnani