Attualità

Guido: “Imporre il limite di 30 km/h senza consultare i cittadini è arroganza politica”

LECCE  Sulla questione zone 30 è intervenuto nelle scorse ore anche il consigliere comunale Andrea Guido. “A colpi di piste ciclabili, ZTL e limitazioni varie – ha chiosato – ormai, per attraversare la nostra città in auto serve il quadruplo del tempo. Ma questo non bastava evidentemente! Adesso Salvemini e De Matteis, dopo averlo imposto a Borgo Pace (dove nessuno lo rispetta perché nessuno se n’è neanche accorto), vogliono estendere il limite di 30 km orari a tutta la città, senza neanche consultare i leccesi. Istituire le cosiddette zone 30 va bene, come è stato un bene farlo in viale Lo Re, ma imporre il limite a tutta la città (a prescindere) è solo arroganza politica”.

Articoli correlati

De Raho: parlano di start up ma non prevedono ristori

Redazione

Pagliaro: “La Puglia resta arancione mentre il resto d’Italia torna a respirare: gravi lacune dal Governo Regionale”

Redazione

17 anni di lavoro interinale: Ntc condannata ad assumere lavoratore a tempo indeterminato

Redazione

“Non strumentalizzate la Notte della Taranta contro Tap”, Blasi bacchetta Emiliano

Redazione

Alessandro Guerrieri nominato comandante della polizia provinciale di Lecce

Redazione

Disfunzione nel numero di emergenza 118: ecco i numeri alternativi

Redazione