Sport

Superlega, Perugia espugna il PalaMazzola, Prisma Taranto perde 3 a 1. Esonerato Mastrangelo

TARANTO – Perugia espugna il PalaMazzola e mette all’angolo Prisma Taranto che nella quinta giornata della Superlega di Volley perde per 1 a 3. I parziali evidenziano in modo chiaro e netto che alla superiorità degli umbri, Taranto, ha risposto col cuore lottando.
La Sir Safety Susa Vim Perugia è una vera e propria corazzata, vincitrice della Supercoppa ed arriva nel Salento forte anche della vittoria con Modena dello scorso turno e del secondo posto in classifica con 10 punti. I primi due set si chiudono per 20 a 25; nel terzo si impongono gli ionici per 25 a 20. Nel quarto set Perugia mette definitivamente la freccia e lo chiude sul 14-25.

Poche dopo la fine della gara, la società rossoblù ha comunicato, agurandogli le migliori fortune professionali, che Vincenzo Mastrangelo non è più il coach della squadra.

Articoli correlati

Il Lecce scivola su un errore arbitrale di fronte ad una Lazio cinica

Redazione

Doppio colpo Lecce: ecco La Mantia e Scavone

Redazione

Falco: “Dobbiamo essere più cinici”

Redazione

Ufficiale: il Lecce ha ceduto Benzar al Perugia

Redazione

Lecce, gli “intoccabili” di Baroni. Helgason torna e festeggia

Redazione

Dopo l’aggancio in vetta, il Lecce pensa al sorpasso

Redazione