Volley Serie C maschile, partono bene cinque squadre leccesi

LECCE – Partenza positiva quella della Conad Lecce impegnata domenica scorsa nella prima gara casalinga del campionato di serie C. I giallorossi di Fabio Saccomanno, sostenuti dal numeroso pubblico, hanno avuto la meglio sulla neo promossa Luxury Polignano aggiudicandosi l’incontro con il netto risultato di tre a zero (25/23, 25/ 16, 25/ 19).

Leccesi inizialmente prudenti, molti gli errori in attacco gratuiti dettati senza dubbio dalla ricerca di automatismi ancora da perfezionare. Questo, tuttavia non ha impedito ai giallorossi, nel primo set, di prendere il largo sfruttando bene la seconda linea e di velocizzare il gioco al centro con i suoi centrali maturando il vantaggio per 21 a 16.

Nel secondo parziale, la Conad più reattiva, dopo un iniziale fuga degli ospiti, concretizza un discreto vantaggio sfruttando bene il suo opposto Cagnazzo, efficace sul finale di set anche al servizio e a muro. Il Polignano si difende con gli attacchi al centro di Sadik fermato a muro da Di Zanno che sigla il 25 a 16 per i padroni di casa. La Conad si sblocca nel terzo set; nonostante l’avvio piuttosto equilibrato, i giallorossi esprimono un gioco più efficace e preciso lavorando bene al centro e con i laterali Cannazza e Chezzi sostituito quando necessario, dal mancino Giovanni Asti.

Soddisfatto nel complesso, il tecnico della Conad ”Abbiamo vinto la gara con il Polignano interpretando bene le situazioni di gioco che ci avrebbero potuto creare difficoltà. Superare questo primo scoglio vuol dire andare avanti con maggiore convinzione per comprendere meglio gli aspetti da migliorare lavorando per rafforzare quelle qualità utili per affrontare con decisione anche le trasferte”.

Il prossimo appuntamento per i leccesi è in terra tarantina con la formazione del Mottola a 0 punti dopo la sconfitta per tre a uno rimediata sul campo esterno degli Show Boys di Galatina.

Questi tutti i risultati della prima giornata: 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*