Attualità

Al via i lavori per restaurare l’Istituto nautico Gramsci di Gallipoli

GALLIPOLI – Dopo un lungo iter, definito da corsi e controricorsi ai tribunali amministrativi, sono cominciati gli attesissimi lavori per smantellare e ristrutturare l’Istituto nautico di Gallipoli in Viale Gramsci. Ad ufficializzare l’inizio dei lavori il sindaco di Gallipoli Stefano Minerva, in questa occasione agendo nelle vesti di presidente della Provincia di Lecce. La ditta vincitrice dell’appalto, la Sdi srl di Roma, dovrà dunque occuparsi dell’abbattimento dell’edificio, ormai vetusto e in disuso. Al suo posto, sorgerà il cantiere dentro al quale saranno avviati i lavori per una moderna ricostruzione del nuovo plesso scolastico. Per Gallipoli un giorno storico. L’intervento rientra nella linea di finanziamento denominata “scuole innovative” che intende favorire la costruzione di scuole adeguatamente attrezzate sotto tutti i punti di vista: il nuovo Nautico sarà dotato di quindici aule, in grado di ospitare 375 alunni, dieci laboratori, palestra, biblioteca, planetario, zona amministrativa, auditorium, servizi e campo di pallavolo esterno. Il tutto, su una superficie del lotto di 4.204 metri quadri, di cui 1.914 coperti.

 

Articoli correlati

In Consiglio regionale un pubblico speciale: le Giubbe Verdi

Redazione

Estimi catastali, in Cassazione chiesta la bocciatura per l’Agenzia delle Entrate

Redazione

A Brindisi finisce in Procura il nuovo appalto per la raccolta dei rifiuti

Redazione

Medicina di genere, programmare per risparmiare

Redazione

Cane alla catena: multa da 500 euro per il proprietario

Redazione

A Brindisi ancora polemiche sul concorso per vigili urbani e sulla gestione dei servizi sociali

Redazione