Ladri in azione a Brindisi. Svaligiata la scuola “Perasso”

calema b

BRINDISI – Torna a farsi preoccupante la situazione legata all’ordine pubblico nella città di Brindisi. Aumenta il numero di furti di auto e in appartamento e adesso vengono nuovamente prese di mira anche le scuole e le attività commerciali.

L’ultimo episodio si è verificato in nottata nella scuola elementare “Perasso”, nel centralissimo corso Roma. Ignoti si sono introdotti nell’edificio scolastico ed hanno portato via ben cinque digital board da altrettante classi situate al primo piano, per un valore di circa 12.000 euro.

A dare l’allarme è stato stamattina un collaboratore scolastico che ha notato una porta insolitamente aperta. E’ bastato fare un giro nelle classi per rendersi conto di quanto accaduto. E’ intervenuta la polizia di Stato che ha raccolto elementi utili alle indagini, anche attraverso il personale della scientifica.

Sul posto stamattina si è recata anche la dirigente scolastica che ha voluto sottolineare come l’acquisto di queste apparecchiature era stato reso possibile grazie ai fondi Pon.

Sul piano investigativo, invece, si registra una circostanza degna di nota e cioè che non ci sarebbero effrazioni e quindi resta un mistero come i ladri si siano introdotti nella scuola. Tra l’altro, ogni digital board pesa non meno di trenta chili e quindi non sarà stato facile neanche portarli via a bordo di una semplice autovettura.

Purtroppo non è la prima volta che nella Perasso, nonostante si trovi in pieno centro, si verificano dei furti. A Maggio dello scorso anno fu rubata una lavagna elettronica, mentre a luglio sono stati  asportati dei computer. E tutto questo avviene perché gli istituti scolastici brindisini continuano ad essere privi di impianti di videosorveglianza. Un fatto gravissimo a cui si dovrebbe porre rimedio nel più breve tempo possibile.

 

Mimmo Consales

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*