AttualitàEvidenza

Concessionaria vince causa contro il fisco, ma nel frattempo fallisce

SALENTO- La Cassazione ha confermato il principio secondo cui i premi di produzione, sia quantitativi che qualitativi (i cosiddetti bonus misti), che le case produttrici riconoscevano alle concessionarie di auto non erano oggetto di tassazione, come invece la Guardia di Finanza e l’Agenzia delle Entrate di Lecce ritenevano sin dal 2009. In 14 anni di contenzioso con il Fisco e vari giudizi, una concessionaria di Casarano è, nel frattempo, fallita.
Sia i giudici di merito, sia lo stesso Ministero delle Finanze con la nota del 14 luglio 2009 hanno sempre dato ragione alla società ricorrente, la casaranese SANCAR, ma nonostante tutto le cause sono andate avanti e ciò ha contribuito al fallimento della società. La Corte di Cassazione –Sezione Tributaria– con una recente ordinanza, in accoglimento delle eccezioni di diritto sollevate dall’avvocato tributarista Maurizio Villani del foro di Lecce, ha rigettato il ricorso dell’Agenzia delle Entrate di Lecce e ha confermato l’annullamento dei tre avvisi di accertamento notificati alla S.R.L. SANCAR, concessionaria Opel, per gli anni 2004, 2005 e 2006, per un totale di oltre un milione di euro, e ha condannato l’Agenzia delle Entrate alle spese di lite.
“Questa vicenda -commenta l’avvocato Villani- deve far riflettere gli organi impositori che in sede di accertamenti fiscali devono agire con prudenza, responsabilità ed equilibrio per evitare gravi crisi finanziarie ed economiche ai contribuenti che, pur vincendo le cause, rischiano il fallimento come nella fattispecie. Oltretutto, lo stesso M.E.F., tenendo conto della costante giurisprudenza della Corte di Cassazione, aveva invitato gli Uffici fiscali a non insistere con il contenzioso tributario ma, nonostante tutto, l’Agenzia delle Entrate di Lecce ha portato avanti le cause per oltre 14 anni, le ha perse tutte, è stata condannata alle spese e ha determinato il fallimento di una seria e operativa società, con il licenziamento di tutti i dipendenti”.

 

Articoli correlati

Lecce Primavera, esordio in trasferta a Monza

Tonio De Giorgi

Fake Trading, attenzione a 2139 Exchange

Redazione

Delfino resta bloccato nella baia: aiutato dai bagnanti a ritrovare la strada

Redazione

FeminaeMaris: un viaggio emozionale nel Salento

Redazione

La Tari delle polemiche, il sindaco: “Adesso voglio vederci chiaro”

Sergio Costa

Il 26 luglio la quarta edizione di “Cucina il Salento”

Redazione