Cronaca

Spaccio di droga con il “panaro”: arrestati padre e figlio

TARANTO – Nelle prime ore della mattinata di venerdì, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Taranto hanno fatto irruzione in un’abitazione del quartiere Borgo, dove hanno arrestato padre e figlio, presunti responsabili di aver detenuto, con lo scopo di metterla in commercio, una grossa quantità di cocaina e hashish. I Carabinieri, nei giorni scorsi, anche attraverso appostamenti, hanno constatato che i due giovani, servendosi di un “panaro” artigianale, calavano le dosi di stupefacente dal loro appartamento, situato al 5 piano, cedendole così agli acquirenti. I Militari dell’Arma durante la perquisizione hanno rinvenuto, nascosti in vari luoghi dell’abitazione circa settecento grammi di cocaina e diverse dosi di hashish. Inoltre, in casa hanno trovato due pistole scacciacani prive di tappo rosso. Il padre, un tarantino 44enne, su disposizione dell’A.G., è stato condotto presso la il carcere di Taranto, mentre il figlio 19enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Gli stupefacenti sono stati consegnati al Laboratorio di Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale per i successivi accertamenti, mentre le pistole insieme al “panaro” sono stati sequestrati. Per i due, è fatta salva la presunzione di innocenza fino a sentenza definitiva.

Articoli correlati

Bimba si smarrisce in spiaggia: ritrovata in tempo record dalla polizia

Redazione

Orto a base di cannabis: arrestato “pollice verde” montesanese

Redazione

In fiamme cassette di legno e plastica. Salvato un cavallo

Paolo Franza

Scontro tra auto, dopo un mese di agonia muore 60enne. La moglie spirò il giorno dopo

Redazione

Malore in acqua, muore 70enne brindisino

Redazione

13 enne violentata nel villaggio turistico? Indagini su un animatore

Mario Vecchio