Sport

Il Brindisi ha già un volto ben definito

BRINDISI – Lavori in corso in casa Brindisi. Il direttore sportivo Massimo Cerri in modo silenzioso sta completando la rosa da mettere a disposizione di mister Ciro Danucci.

Nella giornata dell’ufficialità degli arrivi del trequartista classe ‘94 Gianmarco De Feo e dell’attaccante classe ‘96 Cristian Bunino, è arrivata anche la notizia della rescissione contrattuale consensuale con l’attaccante Loris Palazzo arrivato appena un mese fa.

Intanto dopo il giorno di riposo il Brindisi ha ripreso a lavorare presso lo Stadio Comunale di Latiano. Sta nascendo una squadra che sicuramente potrà dire la sua e cercare la via della salvezza senza molti patemi d’animo.

Al momento nel 4-2-3-1, che è il modulo con cui ama giocare Danucci, sono diverse le pedine da poter mettere sullo scacchiere sia dal primo minuto che a gara in corso e la costruzione della squadra è a buon punto.

Volendo immaginare oggi lo schieramento vediamo che in porta ci sono Saio e Albertazzi, sulla linea difensiva Valenti oppure Vona, poi Gorzelewski, Bizzotto oppure Cipolletta e Nicolao oppure Monti; centrocampo a due con Cancelli o Ceesay e Petrucci e in alternativa De Angelis; linea dei trequartisti con Marras o Fall, Malaccari o De Feo, e Golfo o Mazia, in attacco il bomber Bunino.

Ovviamente non sono esclusi nuovi colpi in entrata, tra i quali potrebbe esserci un’altra punta.

Articoli correlati

Il Lecce torna ad allenarsi dopo la mattina di riposo concessa da Gotti

Mario Vecchio

Lecce, il portiere Viola ceduto al Team Altamura

Tonio De Giorgi

Manca solo l’ufficialità: Pongracic ha svolto le visite mediche con la Fiorentina

Massimiliano Cassone

A.C. Nardò ecco Calderoni e Amil

Redazione

Ufficiale: Venuti alla Samp, Delle Monache al Lecce

Redazione

La Virtus Francavilla ha ingaggiato il giovane portiere Matteo Bertini

Redazione