EventiSport

Lecce, D’Aversa: “La Lazio ha tante qualità. Noi vogliosi e determinati”

LECCE –  È arrivato il momento di alzare il sipario del campionato anche al Via del Mare dove domenica sera il Lecce affronterà la Lazio nella passata stagione arrivata seconda. “La Lazio è una squadra che ha tanti valori – ha detto il tecnico del Lecce Roberto D’Aversa -, sarà una partita impegnativa; la formazione laziale nello scorso campionato è arrivata seconda. Sulla carta sono più forti. La Lazio è una squadra che conosce bene i meccanismi del proprio allenatore, ma vogliamo essere determinati. Dobbiamo avere più convinzione nei nostri mezzi”.

Ma non sempre il campo conferma i pronostici della vigilia. “A volte il campo dice altro – aggiunge -, noi scenderemo in campo vogliosi e determinati”.

Si giocherà davanti a quasi trentamila spettatori di cui oltre mille sostenitori di fede laziale. “Sappiamo che il pubblico ci trascinerà, ma noi dobbiamo esser bravi a trascinare loro. La loro passione l’abbiamo già sentita in ritiro nonostante fossimo a tanti chilometri di distanza”

Il tecnico giallorosso ha convocato 27 calciatori. Non c’è l’ultimo arrivato, l’attaccante Krstovic, il quale non sarà disponibile per motivi burocratici. Recuperato gallo, il quale potrebbe essere in campo dall’inizio.

D’Aversa deciderà nelle prossime ore come schierare la propria squadra e con quali uomini. “I nostri avversari costruiscono dal basso e fraseggiano con traiettorie non molto ampie. Giocare con due mediani potrebbe essere una soluzione intelligente”.

Si potrebbe vedere all’opera dal primo minuto anche il francese Kaba. “È ipotizzabile un suo impiego, ma la formazione la sceglierò all’ultimo momento. Fisicamente e atleticamente è pronto a giocare dall’inizio”

Lazio, che rispetto al passato campionato, ha perso Milinkovic Savic. “Un giocatore molto importante per la Lazio – continua l’allenatore giallorosso -. Ma Vecino, con caratteristiche diverse, lo può sostituire benissimo. Però le qualità della Lazio sono tantissime ”

 

Articoli correlati

Mattew Lee incanta il pubblico del secondo evento di Teatini in Musica 2024

Barbara Magnani

Il Lecce e la sua maglia profumano di Salento

Massimiliano Cassone

Nardò Basket, Andrea Pasca vive nel ricordo di chi lo ha amato

Massimiliano Cassone

Brindisi FC, parola d’ordine: guardare avanti. Definito lo staff tecnico

Redazione

Taranto, prove di scatto sul mercato. E Galigani se ne va

Tonio De Giorgi

Lecce, presentazione maglie social

Redazione