Attualità

Impresa edile sconosciuta al Fisco: ricavi non dichiarati per 350 mila euro

MAGLIE – Le indagini che hanno portato all’accreditamento rientrano nell’ambito dell’attività di controllo economico del territorio: i Finanzieri della Tenenza di Maglie hanno così individuato un’impresa di costruzione il cui titolare è risultato evasore totale. Non avrebbe ottemperato agli obblighi dichiarativi ai fini fiscali e neanche al versamento delle imposte dovute.

I controlli condotti dalle Fiamme Gialle hanno preso avvio da una mirata analisi di rischio e dalle risultanze delle banche in uso al Corpo, oltre che da informazioni raccolte sul territorio.

Dopo un’attenta attività di verifica fiscale attraverso l’esame della documentazione contabile rinvenuta durante il controllo, i Finanzieri hanno ricostruito i ricavi non dichiarati dall’impresa edile per oltre 350 mila euro, importo che è stato immediatamente segnalato all’Agenzia delle Entrate per i conseguenti recuperi a tassazione. Il titolare è stato, inoltre, denunciato alla Procura della Repubblica di Lecce per l’ipotesi di reato di ‘occultamento o distruzione di documenti contabili’, con contestuale proposta di sequestro ‘per equivalente’ di oltre 170.000 euro, corrispondente all’entità delle imposte non pagate. “Contrastare l’evasione fiscale -tengono come sempre a ribadire dalla Guardia di Finanza- vuol dire contribuire alle prospettive di ripresa e di rilancio dell’economia del Paese e favorire una più equa ripartizione del prelievo impositivo tra i cittadini, ovvero pagare tutti per pagare di meno”.

Articoli correlati

Ucraina e Gaza, Apollonio racconta le storture delle due guerre

Redazione

Governance Poll: cala consenso per Emiliano. Penultimo in classifica  

Mariella Vitucci

Aree idonee per nuovi impianti da fonti rinnovabili: “Regione attui decreto ministeriale”

Redazione

Caos parcheggi, pressing sulla procura per i dissequestri

Erica Fiore

Gdf, nuovo comandante per la compagnia di Otranto: è il Tenente Luca Vincenzoni

Redazione

Caos voli: cinque ore di ritardo per i voli Bergamo Brindisi e ritorno

Redazione