Sport

Virtus Francavilla, dopo Accardi ecco Forte, retroguardia blindata

FRANCAVILLA FONTANA – Il direttore sportivo della Virtus Francavilla in modo silente continua a piazzare colpi mirati al completamento della rosa di calciatori da affidare a mister Alberto Villa.

La società del presidente Magrì ha le idee chiare e dopo l’arrivo nei giorni scorsi del forte difensore  Andrea Accardi, siciliano classe 1995, cresciuto nel settore giovanile del Palermo, mister Alberto Villa potrà contare anche su un portiere voglioso di trascinare la squadra ad una salvezza tranquilla per poi sperare in qualcosina in più.

Ed ecco dunque che le chiavi della porta biancazzurra passano nelle mani di Francesco Forte, classe ‘91, che arriva in prestito dal Monterosi e porta in dote oltre 400 presenze tra i professionisti. Ha esordito in serie C2 con la maglia della Vigor Lamezia. Ha giocato pure con Gavorrano, Aversa, Maceratese, Rende, Casertana, Carrarese, Avellino e Viterbese.

A Viterbo ha vinto la Coppa Italia di Serie C nella stagione 2018/2019. Nella seconda parte della scorsa stagione ha militato tra le fila del Monterosi in C con cui ha collezionato 15 presenze.

La Virtus vuole farsi trovare pronta per l’inizio della stagione per affrontare nel migliore dei modi un calendario che già dalle prime giornate la metterà a dura prova: il 3 settembre esordio alla Nuovarredo Arena contro il Picerno, dopo, i biancazzurri, dovranno affrontare il Benevento, il Crotone una settimana dopo e il Foggia nel primo infrasettimanale del 20 settembre. Proprio contro i satanelli sarà il primo derby della stagione: dopo ci sarà il match in casa del Monopoli alla nona giornata. Il big match con il Taranto alla Nuovarredo Arena è in programma all’undicesima giornata.

Articoli correlati

Lecce Primavera, esordio in trasferta a Monza

Tonio De Giorgi

Casarano, arriva Teijo. Rinnovo per Cerutti

Tonio De Giorgi

Taranto, ufficializzato l’arrivo di Pierozzi

Tonio De Giorgi

Inizia la seconda settimana di ritiro per il Lecce

Mario Vecchio

Nutrizione e integrazione, aspetti essenziali nel ritiro del Lecce

Mario Vecchio

Werder Brema – Lecce alle 15.15 su TeleRama

Redazione