Attualità

Case Magno, ancora ascensori rotti. La denuncia e la rabbia dei residenti

LECCE – Sei piani da fare a piedi, con il respiro che diventa affanno man mano che si sale. Una condanna, soprattutto per chi ha il cuore segnato da due interventi chirurgici. E poi ancora più sù, sino all’ottavo ed ultimo pianerottolo di una palazzina dove riesiedono tanti anziani affetti da patologie gravi e invalidanti e anche alcuni disabili.

E’ l’ennesima volta, in appena due anni, come già denunciato da Telerama, che da questo palazzo di via Vergine viene lanciato un grido d’aiuto, un disperato appello affinché qualcuno intervenga

Le telefonate all’amministratore condominiale, al centralino della ditta che si occupa della manutenzione e ad Arcasud, proprietaria dell’immobile, si susseguono quotidianamente. Ma senza risposta

Nel frattempo i giorni passano ma le difficoltà continuano a rimanere. E c’è chi si affida al buon cuore di chi è più giovane per salire le buste della spesa o per svolgere qualche commissione. E c’è anche chi, salendo per le scale dove ad ogni piano è affissa al muro un’immagine sacra, si fa il segno della croce. Ma nulla cambia. E amen.

Articoli correlati

Stabilimenti, per la corte UE le opere inamovibili diventano proprietà dello Stato

Redazione

Festival Valle d’Itria, 50 anni di grande musica. A Martina Franca dal 17 luglio al 6 agosto

Mariella Vitucci

Contact center: “L’intelligenza artificiale è una sfida da raccogliere”

Antonio Greco

Future Cup: un torneo di sport e solidarietà per CuoreAmico

Barbara Magnani

Il dado è tratto: ecco la giunta di Adriana Poli Bortone

Sergio Costa

Classifiche atenei, Unisalento migliora ma restano criticità legate al mondo del lavoro

Redazione