Attualità

Caos al concerto dei Negramaro, Giuliano Sangiorgi dispiaciuto, ma molti chiedono il rimborso

SALENTO – Caos al concerto dei Negramaro, Giuliano Sangiorgi affida ad un video su Instragram il dispiacere per i disagi vissuti da chi non ha potuto partecipare alla festa per i 20 anni della band. Chiede comprensione, ma c’è chi commenta chiedendo il rimborso del biglietto.

Il frontman dei Negramaro, Giuliano, ha affidato al suo profilo instagram un lungo video messaggio per ringraziare i fan che hanno partecipato alla grande festa , voluta fortemente nel Salento.”Sono molto felice da un lato – ha detto – per il grande amore che ci avete dimostrato, ma molto dispiaciuto per tutto quello che è successo. Per i problemi alla viabilità. Si sono verificate cose che non dovranno più succedere”

Il sogno per chi era lì è stato infinito, chi non ce lha fatta, invece ha visstutro una serata disatrosa.

E se da un lato, in tanti hanno dimostrato grande entusisamo per lo spettacolo sul palco, che ha conivolto numerosi artisti, ce chi, non essendo riuscito a raggiungere l’Aereoporto chiede il rimborso del biglietto. Come chi dopo aver affrontato un viaggio dalla Sicilia è poi rimasto imbottigliato nel traffico ed oggi si dice più che amareggiato. “Dovete rimborsare chi non è stato messo nelle condizioni di accedere al concerto” . Per qualcun’altro troppo poco un “mi dispiace” .

E per fortuna , nonostane, il disappunto, qualcuno che evidentemente non perde l’ìronia “cerca ancora il cognato perduto” .

Articoli correlati

Piano Urbano della Mobilità, il Codacons: “Pronti ad offrire il nostro contributo al sindaco”

Sergio Costa

Chiusura punto nascita, monta la protesta

Paolo Franza

In Puglia i mercati finanziari incrementano il divario tra ricchi e poveri

Mario Vecchio

Stabilimenti, per la corte UE le opere inamovibili diventano proprietà dello Stato

Redazione

Festival Valle d’Itria, 50 anni di grande musica. A Martina Franca dal 17 luglio al 6 agosto

Mariella Vitucci

Contact center: “L’intelligenza artificiale è una sfida da raccogliere”

Antonio Greco