Sport

Il Brindisi chiude il ritiro con tre gol al Gravina, Danucci: “Buona gara”

Ciro Danucci allenatore del Brindisi

BRINDISI – Il Brindisi dopo l’amichevole giocata allo stadio “Stefano Vicino” con il Gravina terminata per 3 a 0 con i gol di Palazzo nel primo tempo e la doppietta di Gorzelewski nella seconda frazione, torna nel Salento.

Ottime indicazioni seppur le gambe siano ancora pesanti per i carichi di lavoro. La squadra bincazzurra è apparsa ben messa in campo ma c’è ancora tanto da lavorare:

“I ragazzi hanno lavorato tantissimo in questo periodo quindi è normale che i carichi di lavoro si sentano; è una squadra da completare. – ha detto mister Danucci – Abbiamo fatto una buona gara, abbiamo cercato di mettere in campo le idee sulle quali stiamo lavorando, quindi per ora va bene così ma dobbiamo crescere velocemente e tanto anche. Ora passeremo questi due giorni liberi con le famiglie e poi dopo cominceremo dal 16 a fare sul serio pensando alla gara ufficiale col Potenza – ha concluso Danucci – c’è ancora tantissimo da lavorare ma ci faremo trovare pronti”.

Dunque ritiro finito, si riprende il 16 agosto

Due giorni in cui la squadra riposerà ma non lo farà il diesse Massimo Cerri che lavora per completare la rosa da consegnare a mister Danucci.

La difesa è quasi al completo con l’arrivo dell’esperto Nicola Bizzotto ma non sono esclusi altri arrivi duttili anche a livello difensivo, adesso la società adriatica vuole porta a casa altri elementi di esperienza e dovrebbero arriva almeno un elemento per reparto; andata a buon fine la trattativa per il il portiere Ivan Saio, classe ’02, scuola Sampdoria che si giocherà il posto con Mirko Albertazzi.

La priorità in questo momento sembra l’attacco e le piste sono diverse e non sono esclusi colpi di scena ma il botto potrebbe arrivare negli ultimi giorni di mercato.

C’è un interesse vivo per Cristian Bunino della Pro Vercelli che non lo ritiene più utile al nuovo progetto tecnico. Attenzione però che seppur Federico Vazquez abbia rinnovato col Gubbio potrebbe anche essere in uscita e il Brindisi è alla finestra, così come resta alta l’attenzione per l’attaccante di Mesagne Leo Perez. Tutto però resta nel limbo delle ipotesi in attesa di nuove ufficialità.

Articoli correlati

Taranto, secondo giorno di ritiro

Massimiliano Cassone

Brindisi FC, passo dopo passo, organigramma quasi completo

Massimiliano Cassone

Prisma Taranto, si parte in casa con Allianz Milano

Massimiliano Cassone

Il Lecce torna ad allenarsi dopo la mattina di riposo concessa da Gotti

Mario Vecchio

Lecce, il portiere Viola ceduto al Team Altamura

Tonio De Giorgi

Manca solo l’ufficialità: Pongracic ha svolto le visite mediche con la Fiorentina

Massimiliano Cassone