CronacaEvidenza

Droga e spaccio, maxi stretta delle Fiamme Gialle: 80 persone nei guai

GALLIPOLI – Dopo i fumi dell’alcol di San Lorenzo con ben 13 persone soccorse per malori legati all’abuso, è la volta della stretta su droga e spaccio. E il resoconto dei controlli è altrettanto allarmante. Occhi puntati, ancora una volta, su Gallipoli, lì dove eventi e concerti chiamano a raccolta un folto numero di persone, soprattutto giovani, ogni sera.

Sono ottanta, tutti maggiorenni e di varia nazionalità, i soggetti segnalati alla Prefettura perché trovati in possesso di stupefacenti in prossimità dei varchi di ingresso di un’area concerti. I controlli sono stati condotti dai finanzieri della Compagnia di Gallipoli, con il supporto delle unità cinofile del Gruppo Lecce.

I finanzieri hanno monitorato le vie d’accesso alla città bella, le strade attigue e le aree nelle immediate vicinanze di eventi musicali. La droga è stata scoperta anche grazie al fiuto dei cani antidroga, i pastori tedeschi Hanck e Roma. Tutto lo stupefacente rinvenuto – marijuana, hashish e cocaina –  è stato sottoposto a sequestro.

L’attività di controllo, che andrà avanti fino a fine agosto in tutta la provincia di Lecce, rientra nel più ampio dispositivo di contrasto ai traffici illeciti messo a punto dalla Guardia di Finanza di Lecce, in prima linea nella repressione e il contrasto dell’uso di sostanze dannose e illegali.

Articoli correlati

Lecce, in vista dell’amichevole prime nozioni tattiche

Mario Vecchio

Alla scoperta di Neusfit sede del ritiro del Lecce

Mario Vecchio

Caos parcheggi, pressing sulla procura per i dissequestri

Erica Fiore

Bimba si smarrisce in spiaggia: ritrovata in tempo record dalla polizia

Redazione

Orto a base di cannabis: arrestato “pollice verde” montesanese

Redazione

Caos voli: cinque ore di ritardo per i voli Bergamo Brindisi e ritorno

Redazione