Sport

Giochi del Mediterraneo – ci sarà spazio anche per Brindisi

BRINDISI – Al di là dei proclami e delle buone intenzioni manifestate in più occasioni, i Giochi del mediterraneo potrebbero riservare sorprese in negativo per la città di Brindisi. Il 17 marzo del 2023, infatti, così come vi mostriamo nelle immagini, il Comitato organizzatore dei Giochi del Mediterraneo ha comunicato al sindaco di Taranto e presidente dei Giochi del 2026 Rinaldo Melucci quali sono le discipline sportive che rientreranno nei Giochi e tra queste non vi è il basket a cinque, cioè quello tradizionale. Il che rimette in discussione alcuni investimenti, tra cui il contributo che inizialmente si era pensato di destinare al pala eventi di Brindisi. Un ostacolo che si aggiunge alla perplessità iniziale che consiste nel fatto della formula scelta a Brindisi, cioè quella del project financing che attribuisce una fetta dell’investimento ai privati a cui sarà poi affidata la gestione dell’impianto. Un eventuale ulteriore contributo riveniente dai Giochi del Mediterraneo potrebbe creare problemi nell’ambito della procedura seguita. Ma sono aspetti che il sindaco di Brindisi Pino Marchionna avrà modo di approfondire con il commissario straordinario Massimo Ferrarese e non a caso proprio il primo cittadino in una nota fa riferimento alla possibilità di  procedere con la infrastrutturazione di aree a servizio del nuovo PalaEventi, affermando che lo stesso impianto sarà certamente utilizzato per i Giochi.

Ma i Giochi del Mediterraneo potrebbero venire in soccorso di Brindisi anche per lo stadio. Se si deciderà di disporre di quattro impianti, infatti, potrebbero esserci delle opportunità non previste sia per Brindisi che per Francavilla Fontana e questo farebbe piovere sulla città capoluogo risorse insperate.

E’ evidente, a questo punto, che occorreranno idee chiare da parte di tutti a livello locale, in maniera tale da rivolgere richieste precise al commissario straordinario dei Giochi. L’obiettivo sarà quello di essere protagonisti di un evento così importante, ma allo stesso tempo di cogliere l’occasione per risolvere problemi non indifferenti in tema di impiantistica sportiva.

Mimmo Consales

Articoli correlati

Il Lecce e la sua maglia profumano di Salento

Massimiliano Cassone

Nardò Basket, Andrea Pasca vive nel ricordo di chi lo ha amato

Massimiliano Cassone

Brindisi FC, parola d’ordine: guardare avanti. Definito lo staff tecnico

Redazione

Taranto, prove di scatto sul mercato. E Galigani se ne va

Tonio De Giorgi

Lecce, presentazione maglie social

Redazione

Virtus Francavilla, colpo di lusso: ingaggiato Mbaye

Massimiliano Cassone