Attualità

Taviano, due incendi seminano il panico

TAVIANO – E’ stato un autentico inferno di fuoco quello che si è sviluppato nel pomeriggio nel Basso Salento, tra Taviano e dintorni, fiamme che hanno interessato parte della zona industriale del paese fino a raggiungere anche diverse abitazioni. Alimentate anche dal vento che persiste da qualche giorno, le fiamme si sono rapidamente estese e il fumo ha invaso anche le strade, in particolare la provinciale che da Taviano si ricollega alla statale 274.

Tre squadre di vigili del fuoco di Gallipoli, Tricase, Ugento, unitamente a tre autobotti e la pattuglia DOS sono intervenute in due distinte zone per due incendi sviluppati in contemporanea. Il primo, ha interessato la perimetrale della strada statale 274 coinvolgendo alcuni alberi ed incolto. La densa coltre di fumo ha interessato la strada statale creando notevoli disagi alla circolazione. In prossimità della 274 è stata coinvolta anche una serra. Il secondo incendio si è sviluppato in prossimità di viale Regina Margherita. In questo caso, la squadra di Gallipoli, ha lavorato anche in prossimità della linea ferroviaria e nelle vicinanze di alcuni Capannoni. Durante la fase di spegnimento di alcune sterpaglie è stata rinvenuta una bombola di gpl. Questa, anche se interessata dalle fiamme, fortunatamente non è esplosa. L’intervento dei caschi rossi è proseguito per molte ore per l’attività di bonifica. Le cause dell’incendio sono in fase di valutazione.

Articoli correlati

Fdi: “Inchiesta Covid è il fallimento della gestione della pandemia. Emiliano chieda scusa”

Redazione

In Puglia nel 2023 registrati 3.643 reati ambientali

Redazione

Corsa a due per la presidenza del Tribunale

Redazione

Lecce, riapre alla circolazione via Vito Carluccio

Redazione

Tangenziale Est, arriva il primo dei due nuovi autovelox

Erica Fiore

Imprese e lavoro, i nuovi corsi di Its Academy Mobilità

Redazione