Cronaca

Spacciava a Baia Verde. Arrestato un 28enne originario del Gambia

GALLIPOLI – Gli agenti del commissariato di Polizia di Gallipoli hanno arrestato all’alba di lunedì nella zona di Baia Verde un 28enne originario del Gambia per spaccio. I militari durante un controllo, hanno notato il giovane che girovaga, dopo averlo seguito hanno capito che la sua presenza in zona era finalizzata all’attività di spaccio. A questo punto hanno tentato di fermarlo, ma il 28enne ha cercato di fuggire tra le dune di Baia Verde ingaggiando anche una collutazione con uno dei poliziotti. Alla fine però gli agenti sono riusciti a bloccarlo. Nel marsupio aveva 5 dosi di cocaina, 7 dosi di marijuana, 7 dosi di hashish e 8 pezzi di ecstasy, tutto sottoposto a sequestro insieme alle banconote di piccolo taglio per un importo complessivo di 50 euro. Portato in Commissariato per il fotosegnalamento è emerso che lo spacciatore, in controlli precedenti, aveva fornito numerose e false identità, era irregolare sul territorio nazionale ed era a Gallipoli senza una fissa dimora. Il giovane è stato così arrestato e condotto in carcere.

Articoli correlati

Il CdA Unisalento ‘chiude’ a Miccolis e ai precari

Redazione

Ico Tito Schipa, Negro: “la Regione può salvarla”. Pagliaro: “Si svegliano tardi”

Redazione

Scomparsa Mauro: colloquio fiume genitori-pm. Dettagli inediti e nuovi scenari

Redazione

Stalking ad una ex: la Polizia di Stato esegue ordinanza di collocamento in comunità

Redazione

Da oggi Codacci Pisanelli riposa nella sua città

Redazione

Xylella, dal Consiglio via libera (tra le polemiche) al divieto di cambiare l’uso dei terreni

Redazione