Cronaca

Sicurezza stradale: controlli intensificati in tutti i quartieri

TARANTO – Non si ferma la lunga scia di incidenti mortali che purtroppo stanno causando vittime soprattutto tra i giovani. Dopo la 25enne deceduta venerdì scorso nell’impatto della Fiat panda condotta dal padre con una jeep sulla strada che collega Manduria a San Pietro in Bevagna, domenica pomeriggio un altro terribile incidente è costato la vita ad un ragazzo di appena 16 anni. Fatale l’impatto del suo scooter con una vettura, il sinistro si è verificato a Lama, borgata di Taranto, in zona Tre Fontane. In seguito allo schianto, il corpo del 16enne è stato sbalzato per diversi metri prima di cadere rovinosamente sull’asfalto. Il personale del 118, intervenuto con un’ambulanza e un’auto medica, a seguito dell’allarme lanciato dagli automobilisti di passaggio, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Sul posto Polizia e Polizia Locale, che hanno chiuso temporaneamente la strada al traffico per consentire i soccorsi e i rilievi, e ora stanno accertando la dinamica dell’incidente. E sul tema della sicurezza stradale e dei controlli predisposti dalla Polizia Locale nei vari quartieri della città ha parlato l’assessore al ramo Cosimo Ciraci ai microfoni del direttore Walter Baldacconi. Controlli che in questo periodo estivo sono stati intensificati e che verranno incrementati in vista di Ferragosto.

Articoli correlati

Vasto incendio a Spiaggiabella. Le fiamme lambiscono alcune abitazioni

Antonio Greco

Associazione mafiosa, 4 arresti dopo il ricorso della Dda di Lecce

Redazione

La Guardia Costiera di Brindisi salva sei diportisti

Andrea Contaldi

In quattro restano feriti durante il giro in giostra. Paura a Gallipoli

Paolo Franza

Distretto sanitario neretino senza medici e infermieri: “allarme inascoltato da anni”

Redazione

Gallipoli, una maxi rissa tra giovani culmina in accoltellamento: feriti due ventenni

Redazione