Cronaca

Bloccati su uno scoglio, salvati dalla guardia costiera

LIDO CONCHIGLIE – 30 minuti in balia del mare agitato e del panico per non riuscire a tornare a terra. Brutta avventura quella vissuta da due ragazzi rimasti bloccati su uno scoglio affiorante a pochi metri dalla riva. I giovani avevano raggiunto lo scoglio a nuoto ma quando hanno cercato di rientrare il mare agitato aveva creato una corrente e una risacca che impediva loro di farlo in sicurezza. Hanno preferito restare sullo scoglio ma le condizioni del mare sono peggiorate.

Tutto questo è avvenuto nelle acque di Lido Conchiglie nella zona della nota Montagna Spaccata. Notati da altre persone presenti sulla riva e richiamati dai gesti dei due giovani, sono partite le richieste di aiuto alla guardia costiera che in pochi minuti ha raggiunto lo specchio di mare. Il battello è riuscito ad avvicinarsi allo scoglio e una volta coordinate le operazioni di recupero dei due ragazzi, gli stessi sono stati trasportati nel porto di Gallipoli dove poi sono stati riconsegnati ai familiari che hanno certamente vissuto momenti di grande apprensione. Non è la prima volta che in quello specchio d’acqua bagnanti o restano bloccati su scogli affioranti. Il consiglio è quello di valutare con attenzione le condizioni del mare prima di tentare simili avventure perchè bastano pochi minuti perchè le correnti diventino pericolose.

Articoli correlati

Vasto incendio a Spiaggiabella. Le fiamme lambiscono alcune abitazioni

Antonio Greco

Associazione mafiosa, 4 arresti dopo il ricorso della Dda di Lecce

Redazione

La Guardia Costiera di Brindisi salva sei diportisti

Andrea Contaldi

In quattro restano feriti durante il giro in giostra. Paura a Gallipoli

Paolo Franza

Distretto sanitario neretino senza medici e infermieri: “allarme inascoltato da anni”

Redazione

Gallipoli, una maxi rissa tra giovani culmina in accoltellamento: feriti due ventenni

Redazione