Attualità

Acquistare o affittare una casa costa di più, cala l’offerta e i prezzi salgono

PUGLIA – Meno case e più care. In Puglia acquistare e affittare casa costa di più. Sono i dati evidenziati dall’osservatorio regionale di Immobiliare.it insight, società specializzata in big data e market intelligence per il settore immobiliare. Per acquistare una casa servono mediamente 1.351 euro al metro quadrato: un dato in aumento, con una crescita semestrale pari all’1,4%, ma con una lieve flessione nel secondo trimestre, con un +0,7%. I dati delle compravendite città per città conferma Bari come la più cara, qui il valore medio di un immobile è di 1958 Euro al metro quadro, con una crescita del 3% negli ultimi sei mesi. Lecce registra un rialzo dei prezzi medi più marcato, con un +5,3% rispetto agli ultimi sei mesi. E’ proprio Lecce la città in cui la domanda è cresciuta di più, ben 16,2punti percentuale. In calo il mercato delle locazioni , sia per quanto riguarda l’offerta con un -3,1% sia per ciò che concerne la domanda che segna un -6,6%. Il canone di affitto medio nella regione è di 8 euro al metro quadrato, con un aumento del 2%. Anche in questo caso è Bari la città più cara , con una media di 10,60 centesimi di euro al metro quadro, un aumento del 7,4%. In controtendenza rispetto all’andamento generale la provincia di Brindisi con un -23,8% e la provincia di Foggia con -10,6%.

Articoli correlati

Stabilimenti, per la corte UE le opere inamovibili diventano proprietà dello Stato

Redazione

Festival Valle d’Itria, 50 anni di grande musica. A Martina Franca dal 17 luglio al 6 agosto

Mariella Vitucci

Contact center: “L’intelligenza artificiale è una sfida da raccogliere”

Antonio Greco

Future Cup: un torneo di sport e solidarietà per CuoreAmico

Barbara Magnani

Il dado è tratto: ecco la giunta di Adriana Poli Bortone

Sergio Costa

Classifiche atenei, Unisalento migliora ma restano criticità legate al mondo del lavoro

Redazione