Attualità

Incendio San Cataldo. Greco: “Avviare subito una verifica della qualità dell’aria”

SAN CATALDO – “Avviare subito una verifica della qualità dell’aria a San Cataldo” è la richiesta avanzata dal consigliere comunale Gianmaria Greco che raccoglie le preoccupazioni di molti villeggianti in seguito al devastante rogo che ha colpito questa marina. “Di fronte alle pinete incenerite, il persistente odore di bruciato e di fuliggine è ancora nauseante – sottolinea il consigliere- in merito ci sono giunte diverse segnalazioni in particolare dalla zona che comprende le vie Ischia, Amalfi, Palinuro e i residenti sostengono che l’aria a tratti è irrespirabile”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il consigliere Greco, infine, annuncia di aver presentato un’interpellanza urgente al Sindaco, in qualita’ di responsabile della sicurezza e della salute pubblica, per verificare l’opportunita’ di avviare specifici monitoraggi per verificare i valori del Pm10 e per sapere se intende intraprendere iniziative per individuare situazioni di particolare pericolo causati dall’incendio, soprattutto in relazione a fenomeni di dissesto idrogeologico.

Articoli correlati

Parcheggi, prenotazioni e appeal della città bella: oggi tavolo tecnico straordinario

Redazione

Fdi: “Inchiesta Covid è il fallimento della gestione della pandemia. Emiliano chieda scusa”

Redazione

In Puglia nel 2023 registrati 3.643 reati ambientali

Redazione

Corsa a due per la presidenza del Tribunale

Redazione

Lecce, riapre alla circolazione via Vito Carluccio

Redazione

Tangenziale Est, arriva il primo dei due nuovi autovelox

Erica Fiore