“Giocare duro e divertirsi” così NBB si proietta alla sfida con le V Nere

Giocare duro e divertirsi, per l’esattezza Play hard and enjoy, è lo slogan usato dalla New Basket Brindisi in vista del delicato e difficile incontro che giocherà con la fortissima Virtus Segafredo Bologna valido per il quarto di finale dei play off scudetto.

L’impresa sembra veramente ardua ed è meglio non farsi troppe illusioni anche se lo sport insegna che molte volte a vincere è l’entusiasmo più della qualità, perché la qualità di Bologna è ampiamente superiore a quella di Brindisi.

Si gioca al meglio delle 5 gare.

Si comincia sabato 13 in casa delle “V nere” alle 20,30 e poi si torna sempre sullo stesso parquet lunedì 15 ancora alle 20.30. Poi il PalaPentassuglia aprirà le porte a Gara 3 venerdì 19 maggio alle 21.00, l’eventuale Gara 4 si giocherà domenica 21 maggio e se si dovesse arrivare alla bella si tornerebbe a Bologna martedì 23 maggio.

In casa New Basket Brindisi si lavora coscienti che sia difficilissimo se non impossibile passare il turno ma la squadra di Vitucci quest’anno ha abituato tutti a incredibili performance alternate a bruttissime prestazioni.

Se tutti giocheranno oltre il loro massimo forse potrebbe aprirsi qualche spiraglio anche perché già rendere difficile la vita alle V nere sarebbe un buon traguardo.

Serve il talento di Harrison D’Angelo che prenda per mano la squadra e serve l’unione di gruppo che ragioni da branco. E poi si vedrà, già essere tra le 8 squadre più forti d’Italia è un buon traguardo. Già vincere una gara o chissà due diventerebbe un traguardo eccezionale e se dovesse accadere l’imponderabile col passaggio del turno, allora, ci sarebbe veramente da divertirsi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*