Sport

Virtus Francavilla: esame Catanzaro

FRANCAVILLA FONTANA – La “Nuovarredo Arena” apre le porte all’importante sfida tra la Virtus Francavilla e Catanzaro.

La capolista arriva nel Salento per sfilare e farsi guardare, non ha più nulla da chiedere al campionato perché è già ampiamente promossa in serie B.

La squadra calabrese ha 90 punti in classifica e in 35 gare ne ha vinte 28, pareggiate 6 e ne ha persa solo 1.

Gli imperiali invece cercano punti utili a raggiungere i playoff.

Vivarini che deve fare a meno dei difensori centrali Brighenti e Martinelli squalificati, col suo 3-5-2 dovrebbe mandare in campo Fulignati; Scognamillo, Fazio, Gatti; Brignola, Sounas, Ghion, Pontisso, Vandeputte; Cianci e Iemmello.

Calabro, senza Macca squalificato, dovrebbe rispondere a specchio con Romagnoli in porta, Idda, Minelli e Caporale in difesa; Pierno e De Marino sugli esterni con Risolo, Di Marco e Murilo in mezzo; con Maiorino e Patierno in avanti. La posizione di Murilo potrebbe anche essere più avanzata a ridosso delle punte per un 3-4-1-2 più offensivo in determinate fasi della gara.

Fischio d’inizio alle 20.30, arbitra Castellone di Napoli.

PROBABILI FORMAZIONI

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Romagnoli; Idda, Minelli, Caporale; Pierno, Risolo, Di Marco, Murilo, De Marino; Maiorino, Patierno. A disposizione: Milli, Solcia, Cisco, Yakubiv, Manarelli, Prinelli, Ejesi, Carella, Karlsson. All: Calabro.

CATANZARO (3-5-2): Fulignati; Scognamillo, Fazio, Gatti; Brignola, Sounas, Ghion, Pontisso, Vandeputte; Cianci, Iemmello. A disposizione: Sala, Grimaldi, Biasci, Rolando, Verna, Cinelli, Katseris, Welbeck, Situm, Curcio, Tentardini, Bombagi. All: Vivarini.

Articoli correlati

Lecce, Pongracic a Rennes per le visite mediche. Ecco i convocati per il ritiro

Massimiliano Cassone

Lecce, problema cardiaco per Gonzalez che non parteciperà al ritiro

Massimiliano Cassone

New Basket Brindisi: arriva Arletti

Massimiliano Cassone

Il Lecce e la sua maglia profumano di Salento

Massimiliano Cassone

Nardò Basket, Andrea Pasca vive nel ricordo di chi lo ha amato

Massimiliano Cassone

Brindisi FC, parola d’ordine: guardare avanti. Definito lo staff tecnico

Redazione