Cronaca

Cocaina nascosta nella stampante, 21enne nei guai

LECCE –  Più di seicento grammi di droga in casa, in parte nascosta all’interno di una stampante. Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti è finito nei guai un incensurato 21enne leccese.

I Carabinieri del Norm, Sezione Operativa della Compagnia di Lecce, insieme al personale del Nucleo Cinofili di Modugno, hanno fatto irruzione nella sua abitazione e lo hanno arrestato in flagranza di reato.

I militari, durante la perquisizione personale e domiciliare, lo hanno trovato in possesso di 226 gr. di cocaina, in parte occultata all’interno di una stampante, 396 gr. di hashish e un bilancino di precisione. Il giovane, espletate le formalità di rito, si trova ora agli arresti domiciliari.

Articoli correlati

Scontro tra auto, dopo un mese di agonia muore 60enne. La moglie spirò il giorno dopo

Redazione

Malore in acqua, muore 70enne brindisino

Redazione

13 enne violentata nel villaggio turistico? Indagini su un animatore

Mario Vecchio

Maltratta familiari per droga: arrestato 45enne

Redazione

Tragedia nella marina di Pulsano, 70enne muore sotto gli occhi dei bagnanti

Isabel Tramacere

Spaccio di droga: 14 arresti e 17 indagati

Andrea Contaldi