Sport

Taranto, un pareggio deludente contro il Giugliano

LECCE – Ad Avellino il Taranto pareggia contro il Giugliano, porta a casa un buon punto, ma il gol continua a essere un problema. I padroni di casa, più pericolosi, non segnano, ma neppure il Taranto.

Un pareggio che potrebbe comunque soddisfare sia il Giugliano che il Taranto visti i risultati conseguiti da Viterbese e Messina, entrambe sconfitte, e il pari casalingo del Monterosi.

Nel Taranto non c’era Crecco, infortunato. Capuano (l’allenatore era squalificato) ha scelto Labriola dal primo minuto rilanciando Tommasini in attacco al posto di Semprini.

Nel Giugliano, privo di Piovaccari e Sorrentino, in attacco c’era l’ex La Monica affiancato da Salvemini.

Nel primo quarto d’ora della prima frazione di gioco il Taranto ha dato l’impressione di poter dare alla partita l’indirizzo desiderato. Ma, concretamente, la squadra di Capuano non si è resa pericolosa.

I padroni di casa, invece, non sono precisi sotto porta con i tentativi di La Monica, Salvemini e Iglio. La squadra campana ci prova dalla distanza con  Poziello, Vannucchi risponde con i pugni.

Nel secondo tempo il Giugliano non aggiusta la mira e la porta di Vannucchi è immacolata.

Il Taranto si è reso pericoloso solo su azione d’angolo grazie a un colpo di testa di Peovenzano in area, Sassi neutralizza.

Finisce  0-0 con il Giugliano che deve rimandare ancora la prima vittoria casalinga del 2023 mentre per il Taranto il problema con il gol si ingigantisce sempre più.

Giugliano

Sassi; Biasol (46’ Scognamiglio), Zullo, Ciro Poziello; Iglio (73’ Eyango), Felippe, Ceparano (46’ Gladeston), Raffaele Poziello (46’ Di Dio), Oyewale; Salvemini, La Monica (65’ Rizzo).

A disposizione:  Viscovo, Siamatas, Felici, Rondinella, Mesisca, Ciuferri, De Francesco, Gomez, Ghisolfi

Allenator Di Napoli

Taranto

Vannucchi; Evangelisti, Antonini, Formiconi; Mastromonaco, Romano (71’ Diaby), Labriola (46’ Provenzano), Mazza, Ferrara; Bifulco (67’ Rossetti), Tommasini (46’ Semprini)

A sisposizione: Loliva, Manetta, Nocciolini, Fontana, Citarella, Sciacca, Finocchi, Canalicchio, Boccadamo

Allenatore Violìni (Capuano squalificato).

Arbitro Caldera di Como (Biffi di Treviglio e Palo di Catania; Quarto Uomo Di Mario di Ciampino)

Note: ammoniti La Monica, Zullo, Biasiol, Oyewale, Di Napoli per il Giugliano; Antonini per il Taranto

Articoli correlati

Lecce sulla strada giusta, 3 gol al Werder Brema

Massimiliano Cassone

Lecce, Blin verso Palermo

Redazione

Casarano: arriva Opoola

Redazione

Brindisi FC: arriva il centrocampista Pipitone

Redazione

Brindisi, un nuovo inizio tra sfide e speranze

Andrea Contaldi

Vela, due salentini campioni del mondo ILCA

Redazione