Attualità

Redditi per un milione ma la società è inattiva: annullati gli avvisi di accertamento

LECCE – Presunti redditi per oltre un milione di euro ma la società era inattiva: la Corte di Giustizia Tributaria di secondo grado annulla gli avvisi di accertamento.

Una società di Tricase e i suoi soci si erano visti recapitare dall’Agenzia delle Entrate avvisi di accertamento per maggiori redditi presuntivamente determinati.

Il giudice tributario, accogliendo l’appello della società e dei soci assistiti dall’avv. Francesco Viggiani, ha riconosciuto la sussistenza di elementi oggettivi tali da escludere la possibilità di produrre alcun reddito.

I soci avevano impugnato gli avvisi di accertamento, rilevando come emergesse dalle verifiche la assoluta impossibilità per la società verificata di produrre alcun ricavo.

La Corte di Giustizia Tributaria di secondo grado ha dunque annullato gli avvisi di accertamento.

 

 

Articoli correlati

Appalto mense, aggiudicazione definitiva al “La Fenice”

Redazione

San Martino in tempo di covid: i leccesi non rinunciano alla tradizione

Redazione

Da paparazzo a paparazzato: delirio in spiaggia per Fabrizio Corona

Redazione

Caldo e afa? No a carni grasse, frittura e alcolici

Redazione

Pesca salentina in ginocchio, un decreto riduce le giornate a 130 all’anno

Redazione

Emergenza Covid, Emiliano convoca incontro urgente con i Sindaci

Redazione