Sport

Prisma Taranto con il Trentino un risultato bugiardo, lo ha ribadito Alletti

TARANTO – La Gioiella Prisma Taranto sta lottando e nonostante le sconfitte esce sempre a testa alta dal campo ma non basta, bisogna fare punti per raggiungere la salvezza. Il campionato di Superlega è difficile perché ci sono formazioni che a livello di risorse hanno potuto investire per dieci volte rispetto alla società tarantina gestita in modo esemplare dal presidente Tonio Bongiovanni.

Contro il Trentino, domenica, di fronte ad un pubblico spettacolare, circa 1700 i tifosi presenti, la squadra ha dato il meglio di sé combattendo punto su punto ma ha perduto per dei dettagli, degli attimi, degli episodi. Però c’è ottimismo e voglia di lottare fino alla fine perché questo gruppo di atleti ha nelle corde la forza e le possibilità per mantenere la categoria.

A caldo, subito dopo il termine del match, ne ha parlato a caldo Aimone Alletti, centrale classe 1988 originario di Codogno:

Un risultato un po’ bugiardo abbiamo giocato una buonissima partita contro una squadra di cui conosciamo il valore ed ha giocato sui suoi standard e quindi sapevamo che per riuscire a portare a casa qualcosina dovevamo andare oltre il nostro massimo. Sicuramente il massimo lo abbiamo dato ma non è bastato, rimane il rammarico dopo una buona prestazione. Ci aspettano altre 4 finali e abbiamo bisogno di qualsiasi cosa che ci aiuti ad andare oltre i nostri limiti”.

Infine la Lega ha riprogrammato tre partite di campionato della Gioiella Prisma Taranto. Lo scontro diretto contro Siena si giocherà di sabato, alle ore 18 e il match andrà in diretta su RaiSport. Mentre per la giornata numero 10 Taranto ospiterà Perugia domenica 5 marzo alle ore 18.00 e per la domenica successiva il 12 marzo giocherà in casa dell’Allianz Milano sempre alle ore 18.00.

Articoli correlati

Ecco Pierret: il nuovo Lecce prende forma

Redazione

Lecce, campagna abbonamenti 2024\25: venerdì la presentazione

Redazione

Lecce, Maleh torna alla base: futuro da decidere

Tonio De Giorgi

Taranto, c’è attesa per la programmazione

Francesco Friuli

New Basket Brindisi, campagna abbonamenti all’orizzonte

Massimiliano Cassone

Lecce, Maleh resta o va?

Tonio De Giorgi