Happy Casa Brindisi, contro Bologna per il cambio di rotta

BRINDISI – Si avvicina l’appuntamento con la prima giornata del girone di ritorno nel campionato di Serie A1 di basket e per la Happy Casa Brindisi l’incrocio con la Virtus Bologna deve segnare il punto di svolta della stagione.

Servirà un’impresa, ma l’impressione è che proprio un risultato clamoroso potrebbe dare la sterzata giusta al roster biancazzurro. Coach Vitucci studia le sue mosse, cercando di recuperare una pedina fondamentale, come quella di D’Angelo Harrison, ma dando uno sguardo anche al nuovo volto, quello di Doran Lamb, ultimo arrivato in Salento.

Inutile sottolineare come sia necessario l’apporto di tutti verso il raggiungimento dell’obiettivo minimo di quest’anno, la salvezza. E servirà l’aiuto, come sempre, del pubblico amico anche perché l’occasione è ghiotta: dopo la gara interna con Bologna, infatti, arriverà al PalaPentassuglia anche Reggio Emilia. Un doppio appuntamento che potrebbe segnare un punto di svolta nel cammino della Stella del Sud.

Intanto, domenica prossima, proprio in occasione della sfida contro gli emiliani, proseguirà la campagna di comunicazione “Allénati contro la violenza”. A partire dalle ore 14:45, quando saranno aperti i cancelli per l’ingresso al pubblico, i tanti appassionati e tifosi biancoazzurri potranno immergersi nel clima di festa ed entusiasmo. Presenti durante l’evento i Centri antiviolenza operativi nel territorio brindisino, con uno spazio dedicato per dare informazioni sui servizi da essi erogati e per ricordare che il fenomeno della violenza riguarda tutti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*