Sassari domina e manda al tappeto Happy Casa Brindisi

Pesante sconfitta di Happy Casa Brindisi che cade rovinosamente al PalaSerradimigni di Sassari con il Banco di Sardegna, ed è l’ennesima disfatta con più di 100 punti subiti, termina infatti 111 a 93. E il Girone d’andata si chiude con quest’altra delusione.

Nel primo quarto che si chiude 27-23 Brindisi comunque tiene il passo degli avversari e ci riesce anche nel secondo, quando si gioca punto su punto ma con Sassari sempre in avanti, il primo tempo finisce sul 51 a 46.

Al rientro Happy Casa, grazie a Perkins e Burnell, si rimette in carreggiata e riesce anche a sorpassare l’avversario ma sul 55-56 si spegne la luce; la squadra sarda fa la voce grossa e mette la freccia, termina 87 a 70.

Nell’ultimo quarto di gara Dowe trascina Sassari, Bayehe è l’ultimo a mollare ma il passivo finale è molto pesante; Sassari va oltre quota 100 e al suono della sirena mette in cassaforte altri due punti.

Brindisi paga ancora una volta una fase difensiva insufficiente ed una prestazione generale superficiale.

Prossimo appuntamento domenica 22 gennaio al PalaPentassuglia per la sfida con la Virtus Bologna alle 16:15. E adesso, dopo la mancata qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia bisogna fare realmente i conti con la zona retrocessione.

IL TABELLINO

BANCO DI SARDEGNA SASSARI-HAPPY CASA BRINDISI 111-93 (27-23, 51-46, 87-70, 111-93)

BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Jones 15 (3/7, 3/6, 4 r.), Robinson 8 (1/3, 2/3, 4 r,), Dowe 15 (5/7, 1/3, 4 r.), Kruslin 14 (1/2, 4/7, 3 r.), Treier 11 (5/6, 0/2, 6 r.), Bendzius 20 (2/4, 4/5, 6 r.), Gentile 15 (1/3, 3/3, 1 r.), Diop 7 (3/6, 5 r.), Stephens 6 (3/4, 5 r.), Chessa ne, Devecchi, Raspino. All.: Bucchi.

HAPPY CASA BRINDISI: Etou 4 (2/2, 3 r.), Burnell 15 (3/5, 3/4, 1 r,), Reed 20 (10/14, 0/2, 1 r.), Bowman 8 (2/4, 1/4, 1 r.), Mascolo 6 (2/8, 5 r.), Mezzanotte 12 (2/3, 2/3, 1 r.), Riismaa 3 (0/1, 1/3), Bayehe 4 (1/2), Perkins 21 (7/14, 7 r.), Dixson, De Donno ne, Bocevski ne. All.: Vitucci.

ARBITRI: Mazzoni – Bongiorni – Capotorto.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*