Baroni: “Squadra aggressiva contro i campioni d’Italia, bene così”, Pioli: “Approccio sbagliato”

Marco Baroni, allenatore del Lecce (foto P.Pinto)

LECCE (Car. Tom.) – Tra Lecce e Milan al “Via del Mare” si chiude sul 2-2, dopo che i giallorossi hanno chiuso il primo tempo sul doppio vantaggio. Marco Baroni commenta così la gara dei suoi: “La mia squadra non ha solo idee, ma anche corsa. Nel primo tempo siamo stati quasi perfetti: abbiamo tirato più del Milan. La squadra c’è, è viva e ci crede. Abbiamo fatto una partita aggressiva contro i campioni d’Italia. Faccio i complimenti ai miei ragazzi. Pubblico straordinario. Prendiamoci questa prestazione e andiamo avanti. Siamo giovani e dobbiamo lavorare in maniera intensa. Deluso per il pareggio? No, se andavamo sul 3-0 sarebbe stato diverso. Non cambio mai sistema di gioco, perché solo se aggrediamo facciamo bene. Dovevamo gestire meglio le palle alte. Ma ci sta. Va bene così.  Se c’è del rammarico per un pareggio con il Milan vuol dire che stiamo facendo bene. Bisogna, però, volare basso”.

I SINGOLI – Poi, parla piu nel dettaglio di alcuni suoi giocatori: “Personn è molto interessante, oggi ha esordito. Vogliamo fare crescere tutti. Dobbiamo portare avanti questo gruppo e pensare che ancora non abbiamo fatto nulla. Gonzalez? Non aveva mai giocato tra i professionisti. Non mi piace parlare dei singoli, ma avrà avuto un futuro importante. Baschirotto? Ha tanto da migliorare, ma parlo di lavoro. Mancini sa bene quello I cambi? Sono contento di Maleh e del resto. Dobbiamo rimanere con i piedi per terra e lavorare a testa bassa”.

ECCO PIOLI – Infine, Stefano Pioli dice la sua sulla prestazione della sua squadra: “È stato evidente che nel primo tempo abbiamo sbagliato tutto quello che potevano sbagliare. Poi, nella ripresa potevamo anche vincerla. Dovevamo incominciare la partita diversa, dovevamo essere più lucidi.  Possiamo fare meglio ed essere più precisi in tutte le zone del campo.  Non sono contento”.

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*