Coppa Italia Primavera, il Lecce eliminato dalla Roma ai rigori

Catalin Vulturar, 17 anni, centrocampista del Lecce Primavera

LECCE – (t.d.g.) Fra Roma e Lecce era in palio il passaggio agli Ottavi di finale di Coppa Italia Primavera. E alla fine, dopo i tiri di rigore, l’ha spuntata la squadra romanista vittoriosa 3-2. I tempi regolamentari e quelli supplementari erano terminati sul punteggio di 0-0. Per i giallorossi salentini a segno Samek E Corfitzen mentre hanno sbagliato Hasic, Dorgu e Berisha. Per la formazione capitolina in rete Pisilli, Faticanti e Falasca. La partita si è disputata al Tre Fontane di Roma con fischio d’inizio alle ore 12:30.

Roma

Baldi, Chesti, Cherubini (12’pts Ruggiero) (7’sts E Costa Cesco), Pisilli, Padula (1’pts Misitano), Cassano, Pellegrini (23’st Keramitsis), Faticanti ©, D’ Alessio (33’st Vetkal), Louakima (11’pts Missori), Falasca

A disposizione Razumejevs, Del Bello, Fourbert-Jacquemin, Ivković, Oliveras Codina, Koffi, Silva, Ciuferri, Graziani
Allenatore F. Guidi

Lecce

Borbei, Pascalau, Hasic, Salomaa (47’st Minerva), Vulturar ©, Burnete (3’sts Carrozzo), Berisha, Dorgu, Munoz, Samek, Daka (19’st Corfitzen)

A disposizione Moccia, Leone, Russo, Dell’ Acqua, Gueye, Vescan – Kodor, Borgo, Milli.
Allenatore F. Coppitelli

Arbitro Adolfo Baratta della sez. di Rossano.
Assistenti Ferdinando Pizzoni della sez. di Frattamaggiore – Domenico Russo della sez. di Torre Annunziata.

Note: ammoniti 2’pt Pisilli, 35’pt Vulturar, 37’pt F. Guidi (allenatore), 37’pt F. Coppitelli (allenatore), 35’st Burnete, 11’sts Faticanti, 14’sts Pascalau
Recupero: 3’pt – 3’st
0’pts – 1’sts

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*