Serie D, Girone H, mercato propizio: si riparte l’8 gennaio

LECCE – Nel campionato di serie D, girone H, alla ripresa del campionato il Brindisi, a quota 31, ha un solo obiettivo: dare il massimo per rincorrere e avvicinarsi sempre di più alla vetta della classifica occupata dalla Cavese con 36 punti. Non si nascondono, però, nemmeno le altre salentine Casarano, a 27, e Nardò, a quota 29, protagoniste di una stagione pimpante e degna di nota. Si riparte l’8 gennaio con la 18esima giornata e si prevedono nuovi equilibri, con possibili colpi di scena in quanto le squadre si sono tutte rinforzate, lo hanno fatto anche molto bene e con la massima attenzione. In quel di Brindisi sono arrivati il centrocampista Ceesay, l’ala destra Felleca, il difensore Di Modugno, l’attaccante Ciro Favetta e il quotato centrocampista Maltese, quest’ultimo può vantare oltre duecento presenze tra i professionisti. In casa Casarano sono arrivati l’attaccante Citro, il centrocampista Monaco e il difensore Cipolletta.
Il Nardò, poi, non è stato di meno e si è rinforzato in mediana con il gradito e atteso ritorno del versatile centrocampista Montinaro. Neretini che possono sicuramente essere considerati la vera sorpresa del girone: la squadra di mister Ragno è quinta in graduatoria con 29 punti, ma è come se fosse quarta visto che sono due i team al terzo posto, Brindisi e Altamura con 31 punti. Il Toro, aspetto questo da non sottovalutare, può contare anche sulla migliore difesa del girone, sono 11, infatti, i gol subiti ed è anche la seconda retroguardia in assoluto dell’intera serie D. Nel Girone I, c’è il Catania che ha incassato solo 10 reti.
Adesso, però, le squadre si godono ancora qualche giorno di meritato e desiderato relax e poi si riparte l’8 gennaio del 2023, quando il Brindisi ospiterà il Francavilla, il Casarano il Martina e il Nardò sarò ospite della Puteolana.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*