Ruba un’auto e sperona i carabinieri che lo inseguono: arrestato

CASARANO – Dopo gli episodi incendiari che si sono verificati nella notte, i militari della Compagnia di Casarano – impegnati a pattugliare la zona a caccia dei responsabili – si sono imbattuti in un 24enne alla guida di un’auto rubata poco prima a Parabita.

Il giovane è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Nel tentativo di fuggire all’alt dei militari, il 24enne ha dapprima speronato la gazzella, per poi tentare la fuga a piedi per le vie limitrofe. Inseguito e bloccato, è stato arrestato dopo pochi metri.

Per lui, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono scattati i domiciliari.

L’arresto lampo – rimarcano i carabinieri – è stato reso possibile anche grazie al rafforzamento del dispositivo di controllo del territorio deciso in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica in Prefettura nei giorni scorsi, per contrastare il fenomeno degli incendi dolosi e dei reati contro il patrimonio nella zona di Casarano.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*