Lecce, prove anti Lazio contro il Varadzin

Assan Ceesay, 28 anni, attaccante Lecce (foto P.Pinto)

LECCE – Prove anti Lazio in vista. Ormai ci siamo, l’attesa è finita. Via alla settimana tipo, l’ultima fu prima di metà novembre, prima del successo di Genova contro la Sampdoria quando la squadra giallorossa volò a più otto sulla terzultima.

Un vantaggio che non deve fare adagiare la formazione leccese, chiamata invece a dare quei segnali forti a concorrenti che faranno di tutto per migliorare da subito la propria posizione e risalire una corrente che sembra trascinarle con forza verso il fondo.

C’è voglia di campionato, di Serie A, e perfino di moviola e di.Var. Quasi due mesi di digiuno sono tanti, ma ormai il pallone sta per essere messo di nuovo al centro del campo. E c’è pure il tempo per un’altra prova. Quella che mercoledì pomeriggio il Lecce avrà al Via del Mare contro il Varadzin, squadra croata che sarà rappresentata dall’ex giallorosso Davor Vugrinec che ricopre la carica di vice presidente.

L’allenatore giallorosso dovrebbe provare la formazione tipo. In porta si dovrebbe rivedere Falcone che a Udine ha fatto da spettatore. L’estremo difensore era al rientro dalla convocazione in Nazionale e Baroni ha preferito dare spazio a Bleve e . Brancolini.

Sulla linea difensiva non ci sarà probabilmente Pongracic uscito anzitempo dal terreno di gioco per una botta al piede destro. Pertanto Baroni si affiderà alla coppia Baschirotto e Umtiti, ma vorrà vedere pure la condizione di Tuia, nonché di Dermaku e Cetin. Sulle corsie esterne Gendrey e Gallo si candidano per un posto da titolari.

A centrocampo capitan Hjulmand sarà affiancato almeno per buona parte di gara da Blin e Gonzalez.

In attacco, invece, si rivedrà anche Colombo, che a Udine è rimasto a riposo, anche lui reduce dallo stage azzurro. Sarà staffetta con Ceesay. Sia il giocatore gambiano che l’Under 21 azzurro proveranno a convincere Baroni a concedergli una chance da titolare.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*