Tricase, fiamme in casa di una donna: arrestato presunto responsabile

TRICASE – Sarebbe stato lui nella notte ad appiccare il fuoco nell’abitazione di una donna a Tricase. Per questo nelle scorse ore i carabinieri della stazione di Presicce-Acquarica hanno arrestato, quasi in flagranza di reato, un 36enne del posto.

Le fiamme sono state appiccate con del liquido infiammabile ed hanno interessato più ambienti della casa, distruggendo arredi e suppellettili. Prontamente domato dai Vigili del Fuoco di Tricase, il rogo non ha causato gravi danni strutturali.

L’abitazione al momento del fatto era disabitata.

Le immediate indagini hanno consentito ai militari intervenuti sul posto di individuare il presunto responsabile: è stato condotto presso il carcere”Borgo San Nicola” di Lecce.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*