Super bonus, 70 indagati. Sequestri per 15 milioni

LECCE – La Procura di Lecce ha disposto perquisizioni e sequestri nelle sedi di numerose imprese edili in varie regioni d’Italia e nel Sud Salento nell’ambito di una inchiesta su presunte truffe ai danni dello Stato realizzate tramite il Bonus edilizio. I reati ipotizzati sono truffa aggravata ai danni dello Stato, riciclaggio e autoriciclaggio.

Sono circa 70 gli indagati. Il provvedimento dispone il sequestro preventivo per equivalente di 15 milioni di euro, finalizzato ad evitare la riscossione dei crediti d’imposta. Le perquisizioni oltre che nel Salento, sarebbero state eseguite anche a Milano, Salerno e Modena.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*