Alessandra Amoroso ancora vittima di cyberbullismo: “denunciate”

LECCE -Il 26 novembre scorso a Jesolo è partito il “Tutto accade” tour della cantante salentina Alessandra Amoroso. Tra i video proiettati sul palco, anche uno sul cyberbullismo, di cui la Amoroso ha sottolineato di essere vittima da diversi mesi.

Un incubo che sembra non finire, iniziato quest’estate, partito da un video in cui “non concedeva” un autografo, spiegando di non voler fare un torto agli altri fan in attesa. “Dietro una tastiera si sentono forti e capaci di tutto, di offendere, di giudicare -dice Alessandra- il cyberbullismo colpisce tutti indistintamente”.

Le offese che continuano a colpirla non sono rivolte alla sua arte o al suo modo di cantare, ma alla sua persona e molte sono anche volgari. L’artista ha subìto un accanimento mediatico, con attacchi ingiustificabili che non possono lasciare indifferenti. Da qui il suo impegno sociale e la sua campagna di sensibilizzazione in cui sprona le vittime a non arrendersi e a chiedere aiuto, così come ha fatto lei.

Sui social, con l’hashtag #Amorosofobia, si trovano ancora tutti i video offensivi indirizzati a lei. Per fortuna, però, non mancano le manifestazioni di solidarietà e vicinanza da parte di chi le vuole davvero bene, da parte di chi la conosce, come i Tiromancino e l’amica e collega salentina Emma Marrone, soltanto per citarne alcuni.

Francesca Spinetta

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*