Gonzalez: “Felice per il rinnovo, non mi aspettavo di fare così bene”

LECCE – (di Carmen Tommasi) – I sogni esistono: basta crederci per realizzarli, sembra essere questo il motto di Joan Gonzalez che con impegno e determinazione si è conquistato un posto importante nel Lecce di Marco Baroni. Lo spagnolo, 21 anni il prossimo primo febbraio, si è legato al club giallorosso per altre quattro stagioni fino al 30 giugno del 2027, racconta le emozioni del momento: “Sono molto felice per il rinnovo, sto vedendo che questa società ha fiducia in me e io voglio ricambiarla in campo. Nella squadra siamo tutti importanti, proviamo a fare il massimo, tutti abbiamo il nostro lavoro”.

Per lui 15 presenze, 1 gol e 2 assist, nel campionato in corso, ma lui si sente un ragazzo come tanti altri: “Sono un ragazzo molto tranquillo e sto studiando Ragioneria. Sono come tutti i giovani della mia età, anche se gioco come professionista”.

Un commento sui Mondiali, con la sua Spagna che è stata eliminata: “La partita di ieri della Spagna ha mostrato che se l’avversario è meglio di te in area di rigore non serve a molto avere la palla”. 

Joan Gonzalez, 20 anni, centrocampista

Utilizzato da Baroni nel ruolo di mezzala di sinistra, Joan  ha confermato quelle qualità tecniche già esibite con la Primavera, ma sa che può crescere ancora: “Sono giovane e devo imparare tante cose. Voglio avere sempre la palla, quindi la cerco sempre in fase di non possesso. Alle volte dovrei aspettare per farlo meglio”.

La salvezza del Lecce è il suo primo obiettivo: “Il mio esempio può contare tantissimo per i ragazzi della Primavera. Offrirò una cena a qualcuno della Primavera.Non mi aspettavo tutto questo inizio, io ho fatto il ritiro con la prima squadra cercando di fare il massimo. Sono felice perchè sta andando benissimo. La fiducia della società mi carica sempre più”.

Infine, commenta la sosta per gli impegni della Nazionali ai Mondiali: “Abbiamo finito la prima parte di stagione molto bene quindi forse questa sosta ci ha fermato il percorso positivo. Torniamo con forza provando a vincere con la Lazio in casa”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*