Armati di pistola minacciano fruttivendolo: via con 900 euro e due assegni

RACALE- Momenti di paura nel tardo pomeriggio a Racale per  un commerciante del posto, rapinato da due malviventi. E’ accaduto intorno alle 18 30: la vittima, un fruttivendolo ambulante 42enne, mentre tornava a casa  è stato bloccata da due individui con volto coperto e armati di pistola che gli hanno intimato di consegnargli il denaro. E così è stato. Il malcapitato, senza opporre resistenza, ha consegnato ai malviventi   900 euro e due assegni. Arraffato il bottino i due sono così fuggiti via a bordo di una Fiat Uno.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*