Si barrica in casa col padre e tenta il suicidio tagliandosi le vene

BAGNOLO DEL SALENTO – Pomeriggio decisamente movimentato a Bagnolo del Salento in provincia di Lecce, dove un 40enne del posto è stato salvato dagli operatori del 118 e dai carabinieri dal tentativo di suicidio. L’uomo andato in escandescenze per motivi di natura personale, si sarebbe barricato in casa dove c’era anche il padre e dopo poco avrebbe preso a autoinfliggersi dei tagli sul corpo per poi addirittura provare a tagliarsi le vene. Scattato l’allarme, sul posto sono giunti 118 e carabinieri della locale stazione e quelli della compagnai di Maglie, che sono riusciti ad entrare nell’abitazione e a salvare l’uomo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*