Confesercenti: “Il grattino domenicale? Un deterrente per il commercio”

LECCE – L’istituzione del grattino domenicale anche nei giorni festivi e nelle domeniche continua a far parlare. Il provvedimento del comune di Lecce potrebbe sortire effetti collaterali sul sistema economico della città che invece spera in quel periodo a ridosso delle festività per rilanciarsi.

Lo scorso anno il grattino era a pagamento solo nelle zone a tariffa più alta, gratuita invece nel resto della città. La volontà dell’amministrazione invece quest’anno ha cambiato direzione come detto estendendo l’obbligo di pagamento su tutte le strisce blu. Potrebbe essere un colpo duro per i commercianti perché per molti clienti soprattutto quelli che vengono dalla provincia potrebbe rappresentare un deterrente come conferma il presidente di Confesercenti Lecce Antonio Magurano.

Un provvedimento dunque che minerebbe l’impianto commerciale leccese, per questo si cercano soluzioni alternative da proporre al Comune di Lecce.

Un altro problema su cui Confesercenti sta lavorando e che secondo l’ente potrebbe essere collegato in qualche modo al problema del pagamento del grattino è quello di trovare il modo di incentivare gli acquisti nei negozi piuttosto che su piattaforme on line.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*